Ristrutturazioni

Rigenerazione del tessuto urbano

IL PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE: la visione dello studio

Il rinnovo del patrimonio edilizio esistente è tema principale degli ultimi anni. Consente un riuso degli edifici obsoleti e limita il consumo di suolo. Nel fare questo ci troviamo a confrontarci con realtà anche di pregio, che con l’andare degli anni vanno rinnovate. E’ quindi molti importante un’attenta analisi dell’edificio esistente, finalizzata ad individuare gli elementi di rilievo che andranno mantenuti perchè rappresentano una testimonianza del valore storico dell’edificio. Serve allo stesso tempo anche un lavoro di ripulitura dei tutti gli elementi superflui che durante gli anni sono andati ad aggiungersi all’edificio, allo scopo di enfatizzare l’essenza dell’edifico. Partendo da questi presupposti, il progetto di ristrutturazione andrà a modificare gli spazi adattandoli ai nuovi bisogni, attraverso la scelta di uno stile in armonia con la testimonianza esistente. Parte importante del progetto architettonico è rappresentata dagli interventi volti a rendere tutto l’equipaggiamento tecnologico e impiantistico dell’abitazione che vanno nascosti e integrati nell’edificio

Perchè affidarti ad un architetto per la ristrutturazione dei tuoi ambienti?

Il progetto di ristrutturazione è un’attività molto complessa, che richiede il coordinamento di diverse fasi e professionalità. Lo studio si occupa di tutte le fasi del progetto: dalle fasi preliminari, all’esecutivo, alle visite in cantiere e al progetto degli interni. Inoltre quando si interviene su un edificio esistente vanno gestite le criticità e i limiti imposti dalla struttura preesistente. Solo attraverso la combinazione tra dell’esperienza di cantiere, la conoscenza delle tecnologie e la sensibilità estetica portano ad un risultato di alta qualità.

IL Progetto su misura di ristrutturazione

Lo studio ha l’obiettivo di soddisfare le richieste del cliente tenendo in considerazione estetica, qualità costruttiva, funzionalità degli spazi e risorse economiche. Si parte dalla distribuzione degli spazi per poi passare a ciascun ambiente, studiandone l’atmosfera che poi si traduce in scelta dei materiali, accostamenti, studio dell’illuminazione e arredamento. Quando viene raggiunta una buona definizione del progetto, viene rappresentato tridimensionalente e viene presentato, anche attraverso l’utilizzo di programmi di navigazione virtuale. Successivamente, dopo la scelta degli elementi e delle finiture, lo studio affianca il cliente nella dell’impresa e dei fornitori, al fine di raggiungere il risultato ricercato. Lo studio fornirà anche supporto per le agevolazioni fiscali vigenti in ambito di ristrutturazione